Breaking Dawn è un romanzo scritto da Stephenie Meyer.

Questo libro, a differenza degli altri appartenenti a questa saga, è suddiviso in due parti: la prima e la terza è narrata dal punto di vista di Bella mentre la seconda da quello di Jacob.

Bella ed Edward finalmente si sposano a casa dei Cullen. Dopo aver festeggiato, i due partono per la luna di miele in un’isola, chiamata isola Esme, regalata ad Esme da Carlisle.

Giunti a destinazione, Edward decide di soddisfare il desiderio della ragazza e fanno l’amore, con risultati molto evidenti sul corpo fragile di Bella. Da quel giorno il vampiro ha vietato a Bella qualunque tipo di rapporto fino alla sua trasformazione. Nonostante il suo dissenso, Bella pretende altri rapporti ed egli cede con risultati migliori.

Dopo qualche giorno, Bella realizza di avere un ritardo di 5 giorni del ciclo mestruale e dopo una chiamata di Carlisle, ha la conferma di essere rimasta incinta. Edward, terrorizzato all’idea che la creatura possa far male a Bella, se non ucciderla, decide di tornare a casa per sistemare la situazione ma la ragazza non è del suo stesso parere, infatti chiama di nascosto Rosalie per aiuto.

Carlisle avverte Charlie del ritorno di sua figlia ma gli impedisce di venire a trovarla fornendogli la scusa che lei ha contratto una malattia in Sud America e che deve stare in quarantena per evitare contagi. Il branco di Sam viene a conoscenza di questo fatto ma Jacob non ci crede e vuole andare a dichiarare battaglia per il mancato rispetto del patto ma Sam gli nega l’autorizzazione di andare, così decide di andare da solo.

Appena arrivato a casa dei Cullen, scopre la verità: Bella è incinta e vuole tenere il bambino, nonostante questa creatura potrebbe ucciderla. Egli prova a dissuaderla, ma lei sembra non ascoltarlo. Così torna dal branco e racconta tutto. Sam prende una decisione: quella stessa notte sarebbero andati ad uccidere Bella, il bambino e chiunque si fosse messo in mezzo per difenderli ma Jacob si rifiutò di farlo così reclamò la sua posizione ereditaria di maschio alpha e si divide, formando un altro branco insieme a Seth e Leah Clearwater.

Dopo un mese, Bella entra in un travaglio difficile e non essendoci Carlisle, Edward, aiutato da Jacob, fa nascere il bambino e salva Bella, iniettandole il suo veleno dritto al cuore e mordendola in alcune parti del suo corpo. Jacob, credendo che lei fosse morta, se ne andò e scese al piano di sotto per uccidere la bambina, Renesmee, credendola colpevole della morte della sua amata ma all’improvviso succede una cosa inaspettata: gli viene l’imprinting con la bambina.

Dopo circa due giorni di agonia, Bella completa la sua trasformazione in vampiro. Ci sono molti cambiamenti nel suo corpo e nel suo modo di essere: ha la voce più acuta, ha sete di sangue, è leggiadra e non più goffa e ha la pelle pallida.

Renesmee, intanto, è cresciuta molto velocemente. Dopo solo due settimane, dimostra di avere 2 anni.

Durante una battuta di caccia, la bambina viene vista da Irina e credendola immortale informa i Volturi. Una visione di Alice avverte i Cullen che i Volturi stanno partendo dall’Italia per venire a Forks per sapere la verità su Renesmee. Così essi decidono di radunare più testimoni per cercare di evitare la fine della famiglia Cullen.

Giunto il giorno stabilito, Aro fa diverse conversazioni con Carlisle, Edward e alcuni componenti dei testimoni fino a che non compaiono Alice e Jasper in compagnia di altri due vampiri, Huilen e Nahuel, quest’ultimo un ibrido come Renesmee.

Alla fine i Volturi sono costretti a lasciar perdere e ad andarsene.