Un leone, una mucca, una capretta e una pecora strinsero un patto: consisteva nel cacciare insieme una preda e dividerla in quattro parti per ciascuno di loro.

Dopo lunghe ore di corsa e fatica, riuscirono a catturare un cervo. Il leone lo divise, così, in quattro parti ed esclamò: “Cari, io mi prendo la prima parte perché mi chiamo Leone, la seconda perché sono il più forte, la terza mi spetta in quanto sono vostro alleato e guai a chi osa toccare la quarta”.  I suoi compagni, sentendo queste parole, rimasero immobili di fronte all’arroganza del leone.

La mucca, la capretta e la pecora, così, rimasero a bocca asciutta.

Morale: l’alleanza con un potente è cosa quanto mai pericolosa e imprudente.