Il mistero della seduzione, da sempre, attanaglia noi donne: come conquistare un uomo? Come farlo innamorare di noi? Cosa fare per sedurlo?

C’è chi punta sul look,  sulla lingerie sexy, chi sul linguaggio del corpo, chi sul make up e chi sull’abbigliamento, ma secondo una ricerca americana anche la voce svolge un ruolo molto importante.

Se l’impatto visivo è fondamentale, la componente uditiva non deve essere sottovalutata, e per conquistare un uomo bisogna sussurrare, abbassare la voce, questo per il semplice fatto che queste cose ci rendono attraenti e seduttive in modo semplice e naturale, senza scadere nel volgare.  Secondo uno studio americano del team di Susan Hughes, assistente di psicologia dell’Albright College di Reading , non solo sguardi languidi e gesti accattivanti. A svelare senza alcun dubbio che l’altro sta mettendo in atto una strategia di conquista è la voce.

I ricercatori hanno esaminato 48 studenti di college, maschi e femmine, mentre
utilizzavano Skype. Questo permetteva loro di registrare messaggi vocali mentre
guardavano l’immagine di un interlocutore fittizio. Hughes si aspettava che,
rivolgendosi ai maschi più interessanti, le ragazze coinvolte avrebbero alzato
la voce per suonare più femminili e attraenti, ma questo in realtà non è
accaduto. Anzi. “Abbiamo scoperto che entrambi i sessi usavano una voce
più bassa, sussurrante e dai toni soft quando mostravano un livello maggiore di
coinvolgimento fisiologico”, scrivono i ricercatori sul ‘Journal of
Nonverbal Behaviour’.

Quando una persona ci affascina, tendiamo ad abbassare la voce, ad avere una voce più dolce e suadente. Quindi abbassare la voce, sussurrare, parlare in modo dolce, non solo manda segnali seduttivi all’altra persona, ma sono anche segnali che noi possiamo imparare a decifrare.