A poco più di un anno di distanza dal lancio dell’iPad di prima generazione molte applicazioni sono state ottimizzate per il tablet di Apple, ma non facebook.

Disponibile nativamente su Android, Blackberry e iOS, quest’ultima senza dubbio rappresenta la versione mobile migliore, ma è semplicemente ridicola sullo schermo più grande del tablet di Cupertino.
Secondo il New York Times le cose stanno finalmente per cambiare, nonostante Mark Zuckerberg non considerasse inizialmente iPad ed iPad 2 dei veri e propri “mobile device”.
L’applicazione ufficiale di Facebook per iPad ha raggiunto dopo circa un anno di sviluppo la fase finale di beta test e chi ha avuto modo di vederla in esecuzione afferma che non farà assolutamente rimpiangere i 3 anni di ritardo rispetto alla versione iPhone (disponibile dal lancio di App Store nel 2008) . L’ottimizzazione per iPad è stata meticolosa e il risultato finale sarà migliore di tutte le applicazioni terze parti (come Friendly, My Pad e iFace) dedicate al più famoso tra i social network.
Facebook per iPad sarà gratuita, integrerà tutte le funzioni che già conosciamo su iOS ma si spingerà molto oltre, sarà migliore anche del sito internet di Facebook !!!
Lo stesso Mark Zuckerberg ha supervisionato lo sviluppo e investito molto sul progetto, cercando di sfruttare l’enorme potenziale di iPad 2 (che grazie alla fotocamera godrà di funzioni esclusive rispetto all’iPad di prima generazione).
L’attesa non dovrebbe prolungarsi più di qualche settimana e il lancio su App Store sarà supportato in maniera massiva da Apple stessa (con una grande visibilità nella vetrina di App Store), a dispetto delle voci che volevano le due parti allontanarsi dopo i rumors sul “progetto Spartan”, lo store Html5 di Facebook.
Facebook a livello mondiale conta più di 700 milioni di utenti di cui circa 250 connessi attraverso dispositivi mobili. Per quanto riguarda Apple iPad e iPad 2 hanno prodotto un sell out complessivo di più di 25 milioni di pezzi (suddivisi tra le versioni Wifi , 3G GSM e 3G CDMA di Verizon). E’ chiaro che il potenziale di iPad non poteva attendere oltre senza essere sfruttato e l’applicazione ad esso dedicata sarà talmente avanzata da diventarne una vera e propria killer application, in grado di spingere un utente indeciso nell’acquisto tra un tablet android e l’iPad in favore di quest’ultimo. Rispetto alla versione iPhone e iPod Touch sono stati rivisti da zero sia la chat che i gruppi, oltre alla rinnovata esperienza touch e l’interfaccia utente, finalmente adattata alla risoluzione di 1024 x 768.
Una funzione esclusiva che farà felici i possessori di iPad 2 sarà la possibilità di scattare foto, girare filmati (anche in alta risoluzione) e condividerle direttamente su Facebook.
Prossimamente anche il sito di Facebook sarà in grado di riconoscere un iPad durante l’accesso da Safari mobile e configurare il proprio layout per la risoluzione del tablet made in Cupertino. Il capo e fondatore di Facebook precisa che, tale rinnovamento del social network in favore di iPad non vuole competere con l’applicazione ufficiale in uscita nei prossimi giorni, ma solo dare una scelta in più all’utente supportando quello che per ora è il leader indiscusso del suo segmento.
Visto l’orientamento che Apple sembrava prendere con il prossimo iOS 5, scegliendo un supporto e integrazione nativa di Twitter, probabilmente quest’apertura da parte di Zuckerberg & C. potrebbe portare riportare in parità i piatti della bilancia tra i maggiori social network mondiali, in attesa del medesimo passo che porterebbe ad integrare Facebook direttamente nelle prossime release o versioni di iOS.

Articolo di: CellularMagazine.it