Archivi categoria: Tablet

iPad 3: confermato il retina display

Grazie a MacRumors ora sappiamo con esattezza che il nuovo device Apple iPad 3 avrà il Retina display, questo grazie ad un attenta analisi di un suo ricambio OEM .

Display iPad 3

Come potete vedere nella foto sovrastante infatti il nuovo dispositivo è stato analizzato dai tecnici di MacRumors che hanno avuto a disposizione un ricambio LCD originale ed hanno analizzato bene la superficie confrontandola attraverso microscopio con quella del primo e del secondo iPad riuscendo quindi tramite esso a scorgere la risoluzione del nuovo iPad 3 che è praticamente doppia dei precedenti.

Di fronte ad una risoluzione di 1024×768 dei “vecchi” dispositivi infatti il nuovo device ne avrà 2048×1536 e quindi questo lo qualifica come retina display.

Samsung Galaxy Tab 2: una bella sorpresa vederlo con Android 4 Ice Cream Sandwich

Samsung ha presentato ufficialmente e con grande sorpresa Galaxy Tab 2: il successore di P1000 che tante gioie e ricordi piacevoli ha regalato a tutti i possessori e appassionati di Android rimanendo molto a lungo come uno dei terminali più validi, con la possibilità di connettersi in internet e chiamare al contrario di (quasi) tutti i concorrenti.

 

 

Vediamo insieme il comunicato e evidenziato in grassetto le parti più importanti più eventuali note accanto ai punti che ne necessitano:

 

Milano, 14 febbraio 2012 – A ulteriore conferma del suo ruolo di leader e innovatore nel settore della telefonia mobile e da sempre impegnato nello sviluppo di prodotti capaci di soddisfare i bisogni degli utenti, Samsung amplia ulteriormente la sua famiglia di tablet con GALAXY Tab 2 da 7”. Leggero ed estremamente portabile, questo device è perfetto per l’utilizzo in mobilità e disponibile sia in versione 3G che WiFi (la possibilità di chiamare è solo per il modello 3G proprio come per Galaxy Tab P1000 che poteva in quanto con il modulo 3G mentre P1010 no perchè aveva solo il WiFi).

 

“Con il suo lancio, due anni fa, GALAXY Tab ha iniziato a offrire agli utenti sempre maggiori opportunità per la fruizione in mobilità, arricchendo nel tempo la line-up con modelli di differenti dimensioni in grado di adattarsi al meglio alle diverse esigenze dei consumatori legate all’intrattenimento e alla vita professionale” ha dichiarato JK Shin, President of IT & Mobile Communications Division di Samsung Electronics. “Il nuovo GALAXY Tab 2 da 7” migliorerà ulteriormente l’esperienza degli utenti con funzionalità multimediali potenziate e una comunicazione ancora più efficiente”.

 

Il primo tablet Android 4.0 di Samsung

 

Il primo tablet Samsung basato su Android 4.0 (Ice Cream Sandwich) offre tutte le nuove funzionalità di questo innovativo sistema operativo, che comprendono un Android Market ancora più ricco – con oltre 400.000 applicazioni – nonché una migliore navigazione Web, una galleria applicazioni completamente rivisitata per condividere i contenuti in maniera ancora più semplice, tempi di risposta più rapidi e un’interfaccia utente più intuitiva.

 

GALAXY Tab 2 da 7” sposa la miglior tecnologia Android per offrire agli utenti una selezione di applicazioni Google native, che assicurano rapido accesso ai siti e alle applicazioni che si utilizzano più spesso. Inoltre, l’innovativa tecnologia “Sblocco col sorriso” utilizza il riconoscimento facciale per sbloccare il tablet.

 

 

Un’esperienza sempre più completa con contenuti multimediali ancora più avanzati

 

Gli utenti possono godere, come mai in precedenza, di un accesso rapido e intuitivo ai contenuti multimediali, grazie ai servizi offerti dai Samsung Hub (è una applicazione disponibile solo per Samsung TouchWiz su Android e Bada). Samsung Music Hub è un ricco store musicale con oltre 17milioni di brani; Readers Hub mette a disposizone degli utenti più di 2.3 milioni di e-book, 3.500 magazine e oltre 2.000 quotidiani in 51 lingue, mentre Game Hub connette immediatamente i videogiocatori alle ultime novità in ambito gaming.

Samsung lancia, inoltre, come assoluta novità, il  Video Hub, che offre oltre 1.000 titoli da acquistare o noleggiare, aiutando i consumatori ad effettuare la propria scelta attraverso recensioni, trailer e suggerimenti e includendo una funzione di download progressivo per consentire la visone del film durante lo scaricamento.

 

A ulteriore completamento della propria offerta multimediale, GALAXY Tab 2 da 7” offre una nuova versione dell’interfaccia utente Samsung Touchwiz (la stessa su Tab Plus, leggi inizio notizia per capire meglio), con nuovi widget dedicati agli Hub, per garantire accesso immediato e in un solo click ai contenuti degli Hub Samsung. Inoltre, grazie al nuovo servizio S Suggest, si possono ricevere suggerimenti in tempo reale direttamente sulla home page, relativamente alle applicazioni più adatte ai propri gusti e interessi.

 

L’eccellente esperienza multimediale offerta da GALAXY Tab 2 da 7” è ulteriormente potenziata grazie al nuovo servizio All Share Play, che per la prima volta consente di condividere contenuti tra qualsiasi dispositivo mobile Samsung. Questo servizio innovativo consente di riprodurre o trasmettere in live-streaming, contenuti multimediali sul GALAXY Tab 2 da 7” direttamente da PC, da altri smart device Samsung o da servizi di web storage di terze parti. Inoltre, si possono trasferire contenuti in maniera semplice e immediata su altri dispositivi o su servizi web.

 

Comunicazione ottimizzata

 

Gestire la propria vita digitale non è mai stato così semplice. Con GALAXY Tab 2 da 7” e le sue funzionalità di comunicazione ulteriormente potenziate, che comprendono anche la possibilità di effettuare chiamate vocali, si possono utilizzare i tablet come un vero e proprio telefono e organizzare video chiamate e chat – anche di gruppo – attraverso Google+.

 

 

GALAXY Tab 2 da 7” sarà disponibile a livello globale da marzo 2012.”

 



 

Fonte: CellularMagazine.it

[Hp Touchpad] webOS firmware 3.0.4, le novità

Tempo fa ho riportato le novità di webOS 3.0.2 per tenere una sorta di “diario” con tutte le migliorie introdotte passo per passo, oggi in America è stata rilasciata la versione 3.0.4 di webOS nonostante la produzione del modello sia conclusa. In questo articolo a seguire tutte le novità del nuovo firmware. Ufficialmente viene rilasciato solo per modelli americani, sia i modelli di smartphone che il tablet TouchPad, ma provate comunque a collegarvi in WiFi e aggiornare dai server non ci dovrebbero essere problemi.Un intro di tre righe penso sia stata anche troppo lunga, la carne al fuoco è molta quindi iniziamo:

– è possibile accoppiare uno smartphone con questa versione e il TouchPad in modo da fare chiamate e riceverle anche dalla tavoletta (anche se la grafica dell’applicazione che fa da ponte è scarsa è comunque un inizio),

– sempre riguardo l’accoppiamento Bluetooth si possono abbinare tastiere esterne con questa tecnologia,

– è ora possibile scattare foto dalla cam frontale e non solo da quella posteriore (modalità diffusissima in tutti i sistemi operativi che hanno modelli con due fotocamere, vedi iOS e Android),

– come sempre una rivisitazione con introduzioni di migliorie nel codice del sistema operativo,

– introdotto il sistema di rotazione schermo per applicazioni che utilizzano il Flash Player di Adobe,

– resa più solida l’esperienza di video-chiamata con l’applicazione Skype,

– ritocchi grafici sulle icone delle applicazioni e relative etichette,

– migliorata l’interazione hardware-software in modo che, prendendo ad esempio TouchPad, il processore da 1.2 GHz (o 1.5 GHz nel caso del modello Bianco speciale) sia più ottimizzato, il che si ripercuote sulla velocità di reazione generale,

– possibilità di creare play-list con più brani nell’applicazione dedicata,

– risolto il bug in Mappe,

– introdotto il servizio Microsoft Exchange per aiutare gli utenti a configurare gli account di posta da leggere,

– l’interazione con Exchange permetterà di scegliere contatti a cui spedire una mail mentre si digita il destinatario.

Ho trovato in rete esperienze di possessori che hanno provato anche dieci volte a scaricare l’aggiornamento ma con scarso successo, purtroppo la motivazione più plausibile è un problema di accesso al server di HP che purtroppo è un problema comune anche di altri software di aggiornamento.

 

Fonte: CellularMagazine.it

iPad Apple tempestato di Diamanti

Un diamante è per sempre, immaginate 11,43 carati,  incastonati sopra un iPad Apple ,  e capirete che nel mondo dell’hi-tech di lusso la mossa di Mervis, azienda specializzata in gioielli e diamanti, è in grado di lasciare il segno.

L’iPad versione Mervis è infatti completamente tempestato di diamanti, con lavorazione in micro-pavè, che fanno schizzare il prezzo del tablet dalla media di 600 dollari a qualcosa come 19.999 dollari, pari a 14.555 euro.

Camael Diamonds sbalordisce ancora abbagliando lo sguardo degli osservatori, catturati da trecento carati di gemme preziose che decorano un corpo ornato d’oro 18K, generando l’allestimento più vistoso per il tablet computer della Apple.

[App Store] Facebook per iPad

A poco più di un anno di distanza dal lancio dell’iPad di prima generazione molte applicazioni sono state ottimizzate per il tablet di Apple, ma non facebook.

Disponibile nativamente su Android, Blackberry e iOS, quest’ultima senza dubbio rappresenta la versione mobile migliore, ma è semplicemente ridicola sullo schermo più grande del tablet di Cupertino.
Secondo il New York Times le cose stanno finalmente per cambiare, nonostante Mark Zuckerberg non considerasse inizialmente iPad ed iPad 2 dei veri e propri “mobile device”.
L’applicazione ufficiale di Facebook per iPad ha raggiunto dopo circa un anno di sviluppo la fase finale di beta test e chi ha avuto modo di vederla in esecuzione afferma che non farà assolutamente rimpiangere i 3 anni di ritardo rispetto alla versione iPhone (disponibile dal lancio di App Store nel 2008) . L’ottimizzazione per iPad è stata meticolosa e il risultato finale sarà migliore di tutte le applicazioni terze parti (come Friendly, My Pad e iFace) dedicate al più famoso tra i social network.
Facebook per iPad sarà gratuita, integrerà tutte le funzioni che già conosciamo su iOS ma si spingerà molto oltre, sarà migliore anche del sito internet di Facebook !!!
Lo stesso Mark Zuckerberg ha supervisionato lo sviluppo e investito molto sul progetto, cercando di sfruttare l’enorme potenziale di iPad 2 (che grazie alla fotocamera godrà di funzioni esclusive rispetto all’iPad di prima generazione).
L’attesa non dovrebbe prolungarsi più di qualche settimana e il lancio su App Store sarà supportato in maniera massiva da Apple stessa (con una grande visibilità nella vetrina di App Store), a dispetto delle voci che volevano le due parti allontanarsi dopo i rumors sul “progetto Spartan”, lo store Html5 di Facebook.
Facebook a livello mondiale conta più di 700 milioni di utenti di cui circa 250 connessi attraverso dispositivi mobili. Per quanto riguarda Apple iPad e iPad 2 hanno prodotto un sell out complessivo di più di 25 milioni di pezzi (suddivisi tra le versioni Wifi , 3G GSM e 3G CDMA di Verizon). E’ chiaro che il potenziale di iPad non poteva attendere oltre senza essere sfruttato e l’applicazione ad esso dedicata sarà talmente avanzata da diventarne una vera e propria killer application, in grado di spingere un utente indeciso nell’acquisto tra un tablet android e l’iPad in favore di quest’ultimo. Rispetto alla versione iPhone e iPod Touch sono stati rivisti da zero sia la chat che i gruppi, oltre alla rinnovata esperienza touch e l’interfaccia utente, finalmente adattata alla risoluzione di 1024 x 768.
Una funzione esclusiva che farà felici i possessori di iPad 2 sarà la possibilità di scattare foto, girare filmati (anche in alta risoluzione) e condividerle direttamente su Facebook.
Prossimamente anche il sito di Facebook sarà in grado di riconoscere un iPad durante l’accesso da Safari mobile e configurare il proprio layout per la risoluzione del tablet made in Cupertino. Il capo e fondatore di Facebook precisa che, tale rinnovamento del social network in favore di iPad non vuole competere con l’applicazione ufficiale in uscita nei prossimi giorni, ma solo dare una scelta in più all’utente supportando quello che per ora è il leader indiscusso del suo segmento.
Visto l’orientamento che Apple sembrava prendere con il prossimo iOS 5, scegliendo un supporto e integrazione nativa di Twitter, probabilmente quest’apertura da parte di Zuckerberg & C. potrebbe portare riportare in parità i piatti della bilancia tra i maggiori social network mondiali, in attesa del medesimo passo che porterebbe ad integrare Facebook direttamente nelle prossime release o versioni di iOS.

Articolo di: CellularMagazine.it

Arnova 7 ed Arnova 84, a partire da 99€

Archos Arnova 7

Dei tablet prodotti da Archos con il marchio Arnova abbiamo già avuto modo di parlare in passato. Si tratta della denominazione con cui la celere casa produttrice francese realizza e commercializza tavolette Android a basso costo, realizzate con materiale di minor pregio ed indirizzate ad un pubblico meno esigente ed interessato ad un device entry-level.

Recentemente Archos ha introdotto due nuovi modelli appartenenti a tale serie, l’Arnova 7 e l’Arnova 84 ed in uscita per questo mese di giugno. Il primo, come lascia intuire il nome, è un tablet da 7 pollici, con FroYo, display da 800 x 480 pixel resistivo e pesante solo 340g. Arnova 7 è dotato di 4G di memoria flash, porte USB e capacità di decodificare video fino a 720p di serie. Ancora più interessante è il prezzo ufficiale, soli 99€!

L’Arnova 84 invece è leggermente più grande, con i suoi 8 pollici e una risoluzione di 800 x 600, ideale per la lettura di libri e periodici online. Cresce il peso, che arriva ai 500g, e cresce il prezzo, che dovrebbe aggirarsi ai 129€. Non cresce, ma anzi cala, il numero di release Android presente sul device, che è solo la Android 2.1, decisamente troppo vecchia per un device appena messo in vendita.

LG Optimus Pad: Presentazione Video

LG Optimus Pad, il primo tablet al mondo con la possibilità di registrare e visualizzare video in 3D ci viene presentato da Raffaele Cinquegrana analizzando le sue caratteristiche e funzionalità innovative. Particolare attenzione viene data al reparto multimediale con la doppia fotocamera da 5 Mpxl in grado di riprendere filmati in 3D fino a 720p, oppure in 2D fino a 1080p che potranno poi essere riprodotti anche su una TV 3D con schermo di grandi dimensioni grazie all’uscita HDMI.

Grazie alla diagonale da 8.9 pollici la portabilità è maggiore e con tutte le potenzialità offerte da Android Honeycomb, il tablet si adatta a tutti gli usi, sia per la visualizzazione di film che per attività professionali.

Vi lasciamo comunque al video di presentazione con Raffaele Cinquegrana:

Tablet Amazon da 7 e 10 pollici?

Ormai è accertato che Amazon voglia inserirsi come concorrente tra i produttori di tablet e, arrivano oggi ulteriori indiscrezioni.

Tim Bajarin sarebbe in possesso di informazioni privilegiate tramite suoi contatti a Taipei e sostiene che Amazon lancerà la soluzione tablet da 10 pollici già prima delle vacanze. La versione da 7 pollici, inoltre, sembra possa avere  il quad core di Tegra e non il dual-core come dicevano i rumors. Per quanto riguarda il display, Amazon sembra intenzionata a utilizzare uno schermo ibrido tra tecnologia e-ink e LCD, in modo da offrire un ottimo bilanciamento di bianco e nero e allo stesso tempo una gamma di colori soddisfacente.

Per quanto riguarda le fasce di prezzo le prime ipotesi partono da $ 349 per la versione da 7 pollici e $ 449 per quella più grande ma niente è confermato e si tratta ancora di indiscrezioni che, in ogni caso, fanno ben sperare in altre due ottime soluzioni in arrivo entro l’anno nel segmento tablet.