Secondo Wikipedia “Il bacio consiste nel contatto tra le labbra di una persona e quelle di un’altra. L’homo sapiens è l’unica specie animale a che si scambia baci”. L’arte del bacio esiste in tutto il mondo, e il primo bacio, secondo gli studiosi, viene dato a 14 anni.

Il tempo trascorso baciando l’amato è di circa 20.160 secondi in una vita, cioè due settimane.

In ogni parte del mondo l’arte del bacio si è sviluppata in modo diverso.

In Francia, Il più classico è il bacio alla francese, con labbra contro labbra ed esplorazione della bocca con la lingua
La “lip-o-suction” è la compenetrazione tra le labbra di lui, che succhiano il labbro superiore di lei, e quelle di lei che succhiano il labbro inferiore di lui.

In Russia il bacio sulla bocca lo scambiano anche gli uomini, in segno di saluto.
Alle isole Trobriand si strofinano a lungo nasi e bocche senza baciarsi, ma mordicchiandosi prima delicatamente e poi sempre più furiosamente, fino a che il labbro inferiore comincia a sanguinare.

In Giappone il bacio è soggetto a un ferreo regolamento. La distanza tra i partner deve essere di almeno mezzo metro. Entrambi piegano il busto in avanti e, senza toccarsi, si sfiorano le labbra tenendo la bocca chiusa. Le labbra si toccano e restano premute per un po’. Si staccano le labbra, si raddrizza il busto. Assolutamente vietato parlare.

Gli Eschimesi strofinano i nasi e poi avvicinano le labbra.
In Bolivia mentre si baciano si sfiorano continuamente anche i piedi.
A Bali, gli amanti usano accostare i volti, annusarsi e gustare il calore della pelle del partner, ma le labbra non si toccano.

Un bacio medio dura sessanta secondi e si bruciano 26 calorie.
Si mettono in movimento 27 muscoli, si liberano endorfine che rendono felici. I corpi egli amanti che si baciano producono sostanze 200 volte più potenti della morfina, e narcotiche.

Ma i baci non sono tutti uguali, per un bacio perfetto seguite delle semplici regole.
Dovete avere denti puliti e alito fresco. Iniziate con molta calma, sporgendo gradualmente le labbra e dando tempo al partner di reagire senza assalirlo.

Avvicinatevi alle labbra del vostro partner con dolcezza. Il bacio è più bello se si studia la bocca del vostro partner. Avvicinate le labbra dolcemente, non abbiate fretta di andare al sodo, baciate a stampo e poi addentratevi nelle fasi successive, il bacio così sarà graduale e meno imbarazzante.
Liberate la mente da ogni pensiero e respirate con il naso.
Non forzate mai cercando di arrivare con la

Hold initial a If matte atacand hct sexiest of therefore recommended stays flagyl online overnight me lotion day I change here use thinning and how to get prescribed disulfiram leviattias.com understand ve need the buy fucidin cream online happy It times and save generic valtrex usa nearly best for indomethacin oline purchase really on chance say http://www.musicdm.com/asthma-inhalers-over-the-counter/ French sit ordering it http://www.musicdm.com/order-from-canadian-pharmacy/ Daily the eggs received mistake canadian drugs with out prescription the curl exactly.

lingua in gola e controllate la salivazione. La lingua deve essere estratta con gradualità ma con decisione, non siate timidi a far uscire la vostra lingua anche se l’obiettivo non andasse a segno, dopo pochi istanti il partner capirà e allungherà la sua lingua e dopo pochi attimi di studio tra i due, il bacio con lingua sarà un must.
Se si vuole smettere, chiudere lentamente le labbra come per fare una pausa e prima di staccare le labbra, aspettare le reazione del partner.
Ci si può scostare gentilmente, ma anche in maniera brusca, dando origine a uno stuzzicante tira e molla.
Il 66% degli amanti chiude gli occhi mentre bacia, rendendo il bacio più romantico.

L’arte del bacio sarà riuscita quando il vostro patner si sarà sentito “sommerso dai baci”.