Non più solo seno, naso o pancetta. Anche ombelico dall’aspetto non più ‘tonico’ è oggi un cruccio per le donne italiane, che si rivolgono sempre più spesso al chirurgo plastico per correggere difetti più nascosti, dalla cintura in giù. “C’è un boom di richieste per la correzione del cosiddetto ombelico ‘triste’, definizione che deriva dalla forma a mezzaluna che questa parte anatomica assume specialmente dopo una gravidanza”. A fare il punto è stato Marco Gasparotti, specialista in Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, a margine del convegno ‘Chirurgia plastica: tra etica ed estetica’.

E’ proprio un capriccio ma realizzabile e abbastanza richiesto: l’intervento per ritoccare la forma dell’ombelico, lombelicoplastica. Si tratta di unoperazione che può risolvere diversi tipi di inestetismi e che mostra i suoi risultati già dopo due settimane.

L’intervento di ombelico-plastica dura circa 20 o 30 minuti e viene eseguito in anestesia locale.

Sempre più belle le donne potranno sfoggiare il desiderato piercing all’ombellico e costumi ridottissimi, un semplice ritocchino per essere sempre più glamour.