Inizia il grande evento,  il secondo “Royal Wedding” dell’anno, le nozze tra il principe Alberto II di Monaco (53 anni) e l’ex nuotatrice sudafricana Charlene Wittstock (33 anni),  il Principato di Monaco è in pieno fermento,  è impossibile passeggiare per le strade senza notare le vetrine dei negozi dove campeggiano piatti e bicchieri con i volti di Alberto e Charlene, gli immancabili francobolli sono ovunque, e sono stati allestiti  schermi giganti, grazie a cui monegaschi e turisti potranno assistere al matrimonio in diretta.

Le nozze saranno celebrate da Philippe Narmino, presidente del Consiglio di Stato nella stanza del trono e dopo il SI la bellissima ex atleta avrà il titolo nobiliare di
“Sua Altezza Serenissima”.

Il ricordo di tutti andrà a Grace Kelly, la mamma di Alberto morta nel 1982, splendida ed altera nel suo bellissimo abito in pizzo, le nozze xhe hanno fatto sognare il mondo intero.

Sull’abito di Charlene incombe il mistero assoluto, non si sa nè modello nè colore, ma sarà disegnato da Giorgio Armani, mistero anche sulla tiara, Charlene potrebbe sceglierne una tra le tante di casa Grimaldi; ma potrebbe anche decidere di non indossarla, come fece a suo tempo Grace Kelly.
Invitati d’onore sono: il presidente francese Nicolas Sarkozy con Carla Bruni;
il presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso; oltre al
presidente della Repubblica federale di Germania, Christian Wulff, l’Italia
sarà rappresentata dal ministro Angelino Alfano.
Quanto alle teste coronate, sono attesi i sovrani di Belgio e di Svezia, i
principi ereditari di Danimarca, Olanda e Spagna, ma anche il conte e la
contessa di Wessex, che rappresenteranno l’Inghilterra, la famiglia Savoia al
gran completo oltre all’emiro del Qatar.