iphoneNella guida di oggi vedremo come risolvere un eventuale problema di blocco dell’iPhone al bootlogo, questo può succedere quando si installa qualche applicazione ma che non funziona correttamente, od in altre varie circostanze; comunque sia molti senza sapere come fare, ripristinano il proprio cellulare perdendo tutti i dati, oggi scopriremo che ci sono numerose procedure che evitano il ripristino, permettendo di ripristinare il funzionamento del proprio dispositivo senza fare danni.

Piccola premessa: i metodi funzionano solo su dispositivo jaibrekkato e sono alternative vale a dire se non funziona uno dovrete provare l’altro, sono tre se nessuno dei tre sortisce gli effetti sperati dovrete obbligatoriamente procedere con il ripristino, passiamo adesso ai vari metodi appunto, illustrati come al solito passo passo.

METODO 1:

  1. Spegnere l’iPhone.
  2. Collegarlo al PC tramite cavo USB
  3. Accenderlo
  4. Sfruttando l’ssh andate nella cartella var/mobile del vostro dispositivo
  5. Rinominate la cartella Applications in Applications2
  6. Aspettate qualche secondo e spunterà la Springboard.
  7. Rinominate all’inverso le cartella precedentemente rinominata
  8. Spegnete e riaccendete l’iPhone.

METODO 2:

  1. Assicuratevi che l’iPhone sia scollegato dal PC.
  2. Tenetelo accesso per circa 15 minuti.
  3. Spegnetelo
  4. Accendetelo e dopo circa 5 secondi collegarlo all’USB.
  5. Dopo poco tempo dovrebbe comparire la springboard
  6. A questo punto il vostro dispositivo dovrebbe rifunzionare correttamente

METODO 3:

  1. Collegate l’Iphone al PC.
  2. Accedeteci tramite SSH.
  3. Andate in /System/Library/SystemConfiguration/
  4. Troverete una cartella di nome Mobilewatchdog.bundles
  5. Togliete il .bundles in modo che rimanga solo Mobilewatchdog
  6. Riavviate il dispositivo.
  7. Entrate nuovamente tramite SSH in /System/Library/SystemConfiguration/
  8. Rinominate Mobilewatchdog in Mobilewatchdog.bundles
  9. Riavviate l’iPhone e tutto dovrebbe essere apposto.
  10. Potrebbe capitare che non troverete più nessuna applicazione, è necessaria la risincronizzazione con iTunes.

Ecco questi erano i tre metodi, purtroppo per voi se nessuno dei tre ha funzionato dovrete procedere ad un ripristino per far sì che il vostro dispositivo torni a funzionare correttamente. Spero per voi comunque che uno dei tre tentativi vada a buon fine in modo da evitare di perdere i dati con un ripristino.

Fonte: CellularMagazine.it