Il migliore client BitTorrent: qBittorrent

Nell’antichità, quando usavo ancora Windows, ho sempre apprezzato la leggerezza, la velocità e la minimalità di uTorrent. L’ho sempre ritenuto il migliore client BitTorrent in circolazione, tant’è, che quando ho cambiato sistema operativo, trovare una valida alternativa è stato un “dramma”.

Deluge

All’epoca, vista la scarsa qualità delle alternative che ho avuto modo di provare, mi sono fermato e stabilizzato su Deluge, client minimalistico – sia a livello grafico, che di funzioni – che tuttavia mi ha permesso di fare tutto ciò di cui avevo e ho bisogno.

qBittorrent

Oggi, per puro caso, mi sono imbattuto in qBittorrent, un client bittorrent nato nel Marzo del 2006 (perché l’ho scoperto solo ora?, ndr), multi-piattaforma (è disponibile per Windows, Mac OS X, Linux e FreeBSD), leggerissimo, con un’interfaccia molto simile a uTorrent (a cui probabilmente si sono almeno in parte ispirati) che include tutte le sue funzioni e molte altre.

La prima cosa che ho fatto è stato verificare la presenza dello stesso nei repository di Ubuntu 10.04, naturalmente c’è. Lo installo, ne apprezzo subito lo sviluppo dell’interfaccia; elimino la Toolbar dalle Opzioni, tanto non ne faccio mai uso e occupa pixel inutilmente. Faccio un giro velocemente tra le altre opzioni, vedo che non manca niente e, visto che ci sono, imposto qualche parametro a mio piacere, tanto per ottimizzarlo. Salvo e chiudo.

Mi viene subito all’occhio la scheda Ricerca nell’interfaccia e penso tra me e me: “È mai possibile che finalmente qualcuno abbia capito che è necessario integrare la ricerca direttamente nei client BitTorrent?” A quanto pare sì. Provo subito a cercare qualcosa e, con grande sorpresa (no, scherzo!), funziona!

Un’altra funzione degna di nota è la Console, dalla quale è possibile visualizzare il Log dell’applicazione ed eventuali errori, per una semplice diagnostica.

Funzioni

Elenco qui di seguito, le funzioni che mette a disposizione qBittorrent, prese direttamente dal suo sito ufficiale.

  • Polished µTorrent-like User Interface
  • Well-integrated and extensible Search Engine
    • Simultaneous search in most famous BitTorrent search sites
    • Per-category-specific search requests (e.g. Books, Music, Movies)
  • All Bittorrent extensions
    • DHT, Peer Exchange, Full encryption, Magnet URI, …
  • Remote control through a Web user interface
    • Nearly identical to the regular UI, all in Ajax
  • Advanced control over trackers, peers and torrents
    • Torrents queueing and prioritizing
    • Torrent content selection and prioritizing
  • UPnP / NAT-PMP port forwarding support
  • Available in ~25 languages (Unicode support)
  • µTorrent spoofing to bypass private trackers whitelisting
  • Advanced RSS support with download filters (inc. regex)
  • Bandwidth scheduler
  • IP Filtering (eMule and PeerGuardian compatible)
  • IPv6 compliant

Che dire, pur non avendo ancora modo di testarlo fino in fondo, non posso che fare i complimenti al team di qBittorrent, che ha fatto davvero un ottimo lavoro. Buon download a tutti!

14 commenti su “Il migliore client BitTorrent: qBittorrent”

  1. ciao e grazie per il post. ho scaricato qb, ma non riesco a installarlo: non trovo nessun file exe o di installazione nel pacchetto. se non ho capito male devo scaricare certe librerie qt4, che non conosco. è così? sono sempre un po’ scettico quando devo installare altra roba aggiuntiva. se è così, sapresti darmi qualche dritta su dove pescarle? ho fatto una ricerca rapida, ma sembra meno facile del previsto. grazie ancora.

  2. @boc: Parli della versione per Windows? Nella sezione “Download”, sul sito di qBittorrent, scendi sotto “Binary packages”, c’è “Windows XP/Vista/7”, premi sul collegamento subito sotto.

  3. salve, sono nuovo con qbittorrent (e nuovissimo con Linux!!) e quando faccio una ricerca mi sottopone quintali di voci perchè cerca singolarmente tutte le parole che io ho messo in ricerca, es: ” tutta una storia” mi cerca la voce TUTTA poi tutte le voci con UNA ed infine STORIA. Mi ritrovo le voci che son sempre in quantità di 500!!!!!
    C’è un modo per fargli cercare solo ” tutta una storia” e non le singole parole?
    Grazie anticipato.

  4. @Sergio, mi sono imbattuto anche io in questo fastidioso problema e l’ho subito segnalato agli sviluppatori di qbittorrent.
    Il problema si è rilevato essere nel sito torrentdownloads.net (che ricerca appunto con un OR) e di conseguenza nel plugin torrentdownloads. È già stato risolto nella penultima versione di qbittorrent.
    La soluzione è aggiornare all’ultima versione (facendo dal terminale “sudo add-apt-repository ppa:hydr0g3n/ppa” e poi “sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade” per chi utilizza Ubuntu; per gli altri dal sito ufficiale, sezione Download), o disattivare quel plugin, dai motori di ricerca, nella scheda Ricerca. Facci sapere!

  5. Sono pienamente d’accordo ma mi sento stupido pechè (su Ubuntu 11) ho per errore cliccato sul lucchetto ed ora non riesco a far ricomparire la videata di qbittorrent… AIUTOOOOOOOO

  6. @bergi44: il lucchetto suppongo sia qualche opzione per bloccarlo, prova a terminare il processo e riaprirlo, magari.

  7. uso ANCHE w7 ma normalmente UBUNTU 11. Comunque è lucchettato in entrambi e dopo una breve ricomparsa su w7 è sparito di nuovo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.