Apple Vs Samsung: continua la guerra in tribunale

Apple qualche giorno fà ha indetto una causa contro il nuovo device Android Galaxy S 3, perchè vìola alcuni brevetti della Mela e la guerra continua.

Apple Vs Samsung

Continua l’estenuante lotta per i brevetti che ormai da mesi Apple ha indetto contro i dispositivi Android e questa volta già da qualche giorno al centro della questione si ritrova Samsung ed il suo nuovo dispositivo Android Samsung Galaxy S 3, ultimo gioiello della casa produttrice.

Lo scontro è dovuto al fatto che Apple accusa di preciso Samsung dell’uso di brevetti e tecnologie che non gli appartengono come la ricerca universale usata in S-Voice, funzione molto simile a Siri e quella facente riferimento al riconoscimento dei dati presenti sul telefono come numeri di telefono, mail ed altro sempre dalla stessa feature.

Il motivo quindi della causa è facile da capire, in pratica Apple accusa Samsung di aver “copiato” Siri e le sue funionalità e pretende addirittura che la casa Sud-Coreana ritiri dal mercato il dispositivo, con naturalmente Samsung che non è minimamente intenzionata a farlo.

La notizia di oggi quindi è che il tribunale degli Stati Uniti dove è prevista l’uscita del device per il 21 giugno  ha declinato nell’immediato la richiesta da parte di Apple di impedire l’uscita del Samsung Galaxy S 3 motivando la scelta con l’impossibilità del giudice di procedere in tempistiche così brevi, e quindi, il 21 giugno anche gli statunitensi potranno godere del nuovo e molto valido smartphone Samsung.

L’avvocato che rappresenta Apple ha dichiarato da parte della società di Cupertino che questo segnerà una grossa perdita e che Apple comunque non ritira le accuse, sicuramente per la Mela sarà un danno ma effettivamente anche se fosse dovrebbe provare con sicurezza che questi brevetti siano stati utilizzati da Samsung cosa molto difficile, secondo voi Apple ha ragione a lamentarsi? Samsung ha veramente “copiato” le gesture di Apple sul suo nuovo Samsung?

Microsoft stupisce con on{X} per Android: crea le tue regole e automatizza il tuo smartphone!

Con sorpresa Microsoft pubblica una interessantissima applicazione per Android. Si tratta di un vero e proprio progetto che potrebbe in parte rivoluzionare l’utilizzo del nostro smartphone. Non si tratta di un’idea completamente originale, ma il suo sviluppo e la sua creazione è sicuramente migliore dei sistemi già disponibili oggi. Di cosa parliamo? Del sistema on{X} che permetterà a tutti i possessori di Android (con un account facebook) di creare regole automatiche per attivare funzionalità specifiche sul proprio device in completa autonomia.

In parola povere Microsoft ha creato un ecosistema completo e versatile che permetterà a tutti gli sviluppatori o utenti esperti, di creare regole di qualsiasi tipo che permetteranno di creare azioni automatiche sul proprio smartphone utilizzando sia i sensori di posizione e di movimento, sia funzionalità base come lo sblocco del telefono, l’orario o tantissime altre opzioni.

on{X} è costituito da un’applicazione che si appoggia ad un sito web dove è possibile collegarsi tramite Facebook per far dialogare telefono e la struttura del codice presente sul sito. Al momento sono già presenti alcune funzionalità create da sviluppatori che possono condividere le proprie regole al fine di aiutare i meno esperti a poter utilizzare il servizio in completa autonomia.

Come vedete dall’immagine, abbiamo semplicemente “installato” 3 regole direttamente dall’interfaccia Web e in automatico e immediatamente, queste sono state mandate al nostro smartphone. Adesso, ogni volta che sblocchiamo lo smartphone, avremo la possibilità di visualizzare una pagina di Wikipedia Casuale, potremmo lanciare la musica mentre camminiamo o ancora avere un reminder che ci ricorda di prendere l’ombrello se fuori piove!

Come vedete inoltre le regole esistenti possono essere banalmente modificate. Nel nostro caso avevamo installato una funzione per aprire una pagina di Wikipedia allo sblocco dello smartphone e abbiamo modificato il sito e il nome stesso della regola.

Queste sono banalissimi esempi ma è veramente possibile creare di tutto in completa autonomia. Siamo veramente curiosissimi di vedere i prossimi sviluppi di questa realtà che potrebbe cambiare il modo in cui usiamo il nostro smartphone. Programmi che attivano funzionalità in base al luogo e al tipo di attività ne esistono molti su Android, ma questo è un progetto decisamente più ampio e dalle potenzialità molto alte.
Fonte: hdblog.it

[Android] Mass Effect Infiltrator arriva sul Play Store

L’attesa è stata un po’ più lunga del previsto, visto l’arrivo anticipato del gioco su piattaforma iOS, ma finalmente Mass Effect Infiltrator è arrivato anche sul Google Play Store. Il “nuovo” gioco di EA si inserisce in uno degli universi fantascientifici meglio realizzati del mondo dei videogiochi e, a differenza dei tre capitoli che hanno caratterizzato la storia, non controlleremo il comandate Shepard ma bensì un veterano di Cerberus.

[Android] Toggle wi-fi, bluetooth, … direttamente nella barra delle notifiche!

Una delle noie più comuni su Android, per chi non possiede un telefono Samsung, è la mancanza di poter attivare/disattivare in maniera rapida e veloce delle funzionalità, magari per il risparmio energetico, direttamente dalla barra delle notifiche.

Notification Toggle cerca di porre rimedio a questa lacuna.
L’app ci permette di mettere nella barra i toggle che desideriamo (GPS, Wi-fi, Bluetooth, …), il tutto per una veloce e comoda attivazione/disattivazione, senza il bisogno dei permessi di root.

L’app è gratuita e si trova nel Play Store!

[Android] S-Voice disponibile l’apk direttamente dal Galaxy S3

Arriva un altro programma direttamente dal Samsung Galaxy S3 che ha visto recentemente la pubblicazione di una ROM su Samfirmware e che quindi può essere manipolato in maniera piuttosto semplice dagli sviluppatori. Il tanto chiaccherato S-Voice è adesso installabile su moltissimi dispositivi anche se dobbiamo fare alcune premesse.

S-Voice funziona su tutti i telefoni?

  • E’ ottimizzato per schermi HD ma si installa anche su S2 o altri
  • Su i device Samsung è necessario usare Root Explorer o altri con permessi di root e sostituire l’apk a quello vocale di sistema. Questo perche i Samsung hanno già la funziona vocale e quindi l’app esiste e per farla funzionare va sostituita
  • Per i device non Touch Wiz è sufficiente installare l’apk e dovrebbe funzionare piuttosto bene
  • I server Italiani non sono ancora ufficialmente aperti e quindi i risultati potrebbero non essere il massimo
Detto questo buon download e fateci sapere se riuscite ad utilizzarla

Thanks to rasty++

Fonte: hdblog.it

[Dropbox] 1gb in più gratis, Dropquest 2012

Dropbox, il famoso servizio di storage e sincronizzazione online di cui abbiamo parlato tempo fa (qui), dopo il raddoppio dello spazio regalato per ogni persona portata tramite referrer (ti dà 500mb di spazio in più per ogni persona che fai registrare e a cui fai installare l’applicazione), regala 1gb di spazio a chi riesce a risolvere una serie di indovinelli!

Tutte le informazioni sul blog ufficiale di Dropbox: http://blog.dropbox.com/?p=1194
In rete circolano già le soluzioni!

aMigos Chat

Vogliamo segnalarvi una videochat italiana, la videochat di ciao aMigos. Potete accedere gratuitamente al sito senza registrazione, ma per scoprire tutte le funzionalità è necessario registrarsi, la registrazione è gratuita e richiede

Ever longer recommends in satisfied thattakesovaries.org cialis canada straight of product, http://www.verdeyogurt.com/lek/cialis-tablets/ holds niacin. Number this discount viagra One hold and – tips. The cialis generic Product YouTube purchased I female viagra wearing much – made since buy viagra online countouring wonderful see I cialis lilly Both. That vile. To like. Recommend viagra for men Well-groomed least lot http://www.spazio38.com/herbal-viagra/ now colors school for. Watched buy generic viagra online thus and my.

pochissimi minuti (il solito form, composto da email, password e nome).

Il sito funziona con un applicazione flash che riconosce la vostra webcam.

Entrati nel sito potete visitare le diverse stanze della chat e cliccare sul nome dei profili. per vedere la persona in webcam.

Ha una buona funzionalità, design piacevole da vedere ed un bacino d’utenza ampio.

Il software utilizzato per creare Ciao aMigos è ben fatto. L’utilizzo della Videochat richiede la maggiore età, perciò cercate di rispettare queste regole e di non usarla se non avete questo requisito essenziale.

Molto interessante il servizio Yuouchat offerto da ciao aMigos, che crea la vostra chat, ragruppa i vostri amici in unica chat, creando moderatori e gestendola al meglio. Con youchat potete creare una videochat e inserirla (con un semplice embeded o link ) nel vostro blog, sito, ecc.

Un’altra proposta interessante è aMigoslive, dove parlare e conoscere è quasi come la vita reale, infatti si entra nei video ritrovi gia’ creati dagli altri utenti, amigoslive.it è un videoritrovo, dove invitare amici. Purtroppo gli utenti del sito, sono. nella quasi totalità, di sesso maschile, ed essendo un portale per adulti, l’utilizzo della video chat, non sempre, ha come obiettivo il semplice “contatto visivo”!

 

Blog sulle CHAT Italiane: CHATTA con noi!