Le nostre nonne dicevano:  “Chi bella vuole apparire un poco deve soffrire”, infatti per avere gambe perfette è necessario mangiare in modo sano, applicare con costanza una crema tonificante, ma anche faticare un po’.

Iniziamo a tavola: una regola fondamentale è una dieta sana, non usare troppo sale nelle pietanze,  l’alimentazione deve essere equilibratae  ricca di potassio (banane e zucchine). In erboristeria ci sono di aiuto  tisane a base di prodotti diuretici come ananas, tarassaco, mirtillo, centella, nel piatto cerchiamo di avere ogni giorno cetriolo, songino, lattuga e ortaggi gialli e rossi.

Ma è necessario faticare per avere gambe scolpite e senza cellulite.

Per tonificare le gambe e perdere allo stresso tempo qualche chiletto di troppo ci si può iscrivere in palestra o in piscina per seguire corsi mirati come Gag e Step. Ma terminati i corsi si devono eseguire con costanza una serie di esercizi anche in vacanza, come ad esempio lunghe passeggiate sulla riva del mare immerse fino a metà coscia (ideale anche per una splendida tintarella).

Ultima fase massaggiare le gambe con creme ed unguenti specifici.

Perfette le creme contenente centella asiatica o all’argilla verde che è ricca di proprietà benefiche per la pelle, mescolata con acqua assume una consistenza fangosa e si applica ogni sera, lasciata seccare e quindi risciacquata abbondantemente.

Spalmare sulle gambe ogni sera con l’ aceto, in particolare quello di mele e quello balsamico, favorisce la circolazione sanguigna, o l’ olio essenziale di cipresso, o l’aglio triturato in alcol etilico, elimina tutti gli inestetismi e potrai sfoggiare gambe perfette!