Smart Tutor: Vodafone e la Polizia di Stato si accordano per rendere più sicuro l'uso degli smartphone da parte dei minori

Desterà sicuramente la gioia della maggior parte dei genitori con figli minorenni, il recente lancio da parte di Vodafone Italia, in partnership con la Polizia Postale e delle Comunicazioni, di Vodafone Smart Tutor, un’applicazione Android gratuita che favorisce un utilizzo dello smartphone in modo sicuro e protetto da parte dei giovani.

www.youtube.com/watch?v=Rmrj6vhKZzI

Grazie all’utilizzo del programma, è possibile, per un genitore, bloccare non solo telefonate e messaggi ma anche l’utilizzo di funzioni del telefono quali la fotocamera o il browser.

L’applicazione è stata sviluppata per promuovere un utilizzo sicuro e protetto della tecnologia mobile soprattutto da parte dei bambini, visto che, attraverso il programma i genitori possono scegliere chi può chiamare o inviare messaggi ai propri figli, o restringere l’accesso a determinate fasce orarie, come quelle scolastiche per esempio. Tra le funzionalità bloccabili anche il Bluetooth, nonché l’installazione e la rimozione di app.

Al programma si affianca anche Smart Tutor Protector, un’applicazione che invia un messaggio al Contatto Familiare preimpostato non appena Smart Tutor viene disinstallato.

Certo, utile è utile. Ma i diretti interessati, i giovani, che ne pensano? Non si sentiranno un po’ troppo ‘limitati’? Non è che inizieranno tutti a cercare di acquistare smartphone non-Android, visto che al momento l’applicazione di Vodafone è compatibile solo con tale piattaforma?

Nome: Vodafone
Sviluppatore: Vodafone Smart Tutor
Prezzo: Gratis
Installa App dal PC