J’adore è un profumo femminile con packaging accattivante e una pubblicità che resta
impressa, che evoca ed esalta la figura della donna immersa nell’oro, per
rendere meglio l’idea della preziosità di questo profumo.

La confezione in vetro molto sinuosa,  disegnata dal designer Hervé Van Der Straeten, ispiratosi alla forma dell’anfora, di colore dorato fa una splendida figura su scaffali e mensole, cattura la luce e la riflette.

Il profumo è molto femminile, molto dolce e dalle caratteristiche floreali.

Le note di testa sono molto fruttate di mandarino, prugna di Damasco, violetta, edera,
orchidea e gelsomino sono le note del cuore di questo profumo, che come sfondo
ha legno di amarento e muschio.

Il mix  è accattivante, molto sensuale e femminile, ma anche molto dolce, è una fragranza che mi piace affascina e conturba.

J’adore ha vinto il riconoscimento FiFi Award come “miglior profumo femminile
dell’anno”. Inoltre nel 2007 ha vinto anche il FiFi Award come miglior
campagna pubblicitaria televisiva,  è una fragranza unica che mi ha effettivamente conquistata e da quel giorno non l’ho più abbandonata,  con poche gocce vi
accompagna tutto il giorno rilasciando con discrezione un alone particolare che
vi distingue.